Oltre lo sport: il Carosello del San Raffaele Viterbo torna al Longines Global Champions Tour

Anche quest’anno lo Stadio dei Marmi di Roma avrà  tra i protagonisti d’eccezione il Carosello del San Raffaele Viterbo, rinnovando al Longines Global Champions Tour la magia dello sport che “va oltre” e travalica le diversità.

Ragazzi normodotati e disabili del Centro di riabilitazione equestre si esibiranno giovedì 5 settembre nella serata inaugurale e sabato 7 alle ore 19.00 (dopo il carosello dei Lancieri di Montebello), ancora una volta uniti in un suggestivo e significativo spettacolo che si fa testimone del ruolo sociale del cavallo e dell’equitazione e che consacra ogni anno l’importanza della riabilitazione equestre, confermandosi fiore all’occhiello della struttura viterbese.  Un momento particolare per la competizione ippica mondiale, che vedrà in campo una squadra perfettamente sincronizzata nella realizzazione delle figure, che compongono lo spettacolo, in sella ai biondi Haflinger, cavalli che si sono dimostrati particolarmente adatti ai percorsi riabilitativi.

Il Longines Global Champions, noto come 'la Formula 1 dell'equitazione', il circuito d’eccellenza con i più forti top riders del pianeta, approda a Roma per il quinto anno consecutivo e per la sedicesima tappa stagionale. E’ articolato in due competizioni: a squadre “Global Champions League” e individuale “Global Champions Tour”.

Vota questo contenuto
Commenti

Pubblica un commento

Captcha